Giovedì… tutorial! #4

Il photobooth impazza ormai in tutti i matrimoni e feste di compleanno!

Io, personalmente, credo sia una trovata davvero divertente per movimentare la festa e avere foto ricordo originali che ci riporteranno alle risate e al gusto di stare insieme!

Così, c’è chi ha pensato (April di Catching fire flies) che sarebbe carino organizzare un photobooth anche per le cene in famiglia o con gli amici sotto le feste natalizie!

Tutti gli “accessori” li potete scaricare gratuitamente qui

Stampateli su cartoncino (il massimo che la vostra stampante vi concede! Oppure, prima di tagliare, incollate le stampe su un cartoncino abbastanza spesso da non afflosciarsi una volta tagliato!), tagliateli (non mi dispiace l’effetto del bordino bianco!) e aggiungete uno stecchino da spiedino (per i cappelli forse sarebbe meglio una stecca più lunga… anche del fil di ferro bello spesso, magari rivestito di washi tape potrebbe andare bene: così stabilite voi la lunghezza che preferite!)

Ed ora, non vi resta che preparare lo sfondo e scattare foto a volontà!! 😉

Buon divertimento!

Cate

It’s ChristmasTime #3

Buongiorno!

Oggi chiudiamo la settimana in bellezza con il primo post sui consigli per gli acquisti!

Da anni ormai ho preso la sana abitudine di fare per le mie amiche regali di Natale con le mie mani (poverette! Soprattutto quando decido di regalare biscotti!!) o comunque realizzati artigianalmente. Credo sia una buona abitudine perchè, anche se piccolo, un regalo fatto a mano è unico e speciale!

Così mi sono messa alla ricerca di artigiani italiani da consigliarvi per acquistare regali originali e 100% handmade! Il primo posto che mi è venuto in mente per scovare questi piccoli tesori, è stato ovviamente Etsy e curiosando tra i membri dell’Etsy Italian Team ho scoperto il negozio di Manuela: I ManuFatti.

Mi sono subito innamorata delle sue creazioni: con ago e filo riesce a fare dei piccoli capolavori di una tenerezza unica!

Sono andata a visitare il suo blog e ho scoperto un mondo meraviglioso! Così l’ho contattata per farmi raccontare qualcosa in più di lei e della sua passione: del resto il valore aggiunto dell’acquistare da artigiani è proprio il contatto diretto che si ha con chi crea e acquistando un suo prodotto è come se si portasse con sé qualcosa di quella persona!

Manuela mi ha raccontato come la passione per il fatto a mano è qualcosa che è in lei da sempre: del resto il suo nome è un po’ un segno del destino (“manuale” è l’anagramma di Manuela)! Si è avvicinata al cucito per caso: sentiva il bisogno di esprimersi attraverso qualcosa di più naturale, di più morbido… che le permettesse di lasciare a metà un lavoro e riprenderlo in un secondo momento (e soprattutto con cui fosse possibile lavorare comodamente spalmata sul divano, eheh!).

Con il feltro è stato amore a primo “contatto”. Forse perché ha delle qualità che riflettono in qualche modo anche il suo carattere. Il feltro è un materiale onesto, che non nasconde niente, che non abbaglia con meravigliosi motivi e stampe; è semplice, umile, naturale, senza troppi fronzoli. Ma è anche versatile, caldo e colorato. Manuela ama i design puliti e non eccessivamente caricati, e questo ovviamente caratterizza le sue creazioni, che si ispirano a ciò che ama: la natura e gli animali su tutto, ma anche il Natale, le case, il tè e tutte le cose tenere e dolci che la circondano.

E anche se non conosco Manuela personalmente, ho percepito tutto questo dalle sue creazioni e dalla cura con cui prepara i suoi progetti e porta avanti il suo blog.

Nel negozio di Manuela troverete alcuni prodotti realizzati, ma per lo più i pdf con i cartamodelli e le istruzioni dettagliatissime (con tanto di foto passo passo) per realizzare voi stessi il prodotto che preferite!

Io ho acquistato la casetta con l’uccellino: in base ai colori e alle decorazioni è un regalo adatto a tutte le occasioni e a tutte le età! E poi il tutorial spiega così bene ogni passaggio, che potrei riuscirci davvero!!

Oltre all’uccellino con la sua casetta vi consiglio anche la renna, gli angioletti e il pettirosso come decorazioni per l’albero…

oppure gli animali della giungla o la tenera volpe (che va tanto di moda!) pensando ai più piccoli!

Se poi non ve la sentite di cimentarvi con ago e filo, non temete: scrivete a Manuela che sarà felicissima di realizzare per voi il vostro ManuFatto personalizzato!

Vi auguro un buon fine settimana creativo! Siete ancora in tempo per realizzare i vostri regali fatti a mano… che aspettate!?

Io domani vado a comprare il feltro!! Chissà che verrà fuori!? 😮

PS: mi raccomando, se ci provate, voglio vedere i risultati!! 😉

I ManuFatti {cute & original handmade goodies}

Etsy shop: www.etsy.com/it/shop/iManuFatti

Blog: www.imanufatti.blogspot.it

Facebook: www.facebook.com/iManuFatti

Giovedì… tutorial! #3

Ciao!

Come procedono i vostri preparati? I miei stanno a zero… come ogni anno di questo periodo, del resto! Raccolgo tante idee, ma per adesso non ho ancora il tempo di metterle in pratica… con tutto il lavoro da finire prima delle feste!

Così, le idee che trovo qua e là in giro per il web, le condivido con voi, sperando che ne facciate un uso migliore del mio!! 😉

Oggi vi mostro un diy davvero molto originale per confezionare piccoli regali…

Vi piacciono queste casette? A me tanto! Soprattutto perchè realizzarle è davvero semplice!!

Partiamo stampando il template, offerto molto generosamente da Design Mom.

Una volta stampato, munitevi di forbici, taglierino (per i dettagli o a posto delle forbici se, come me, ogni volta che le usate sembra che vi siete scolate una bottiglia di vodka!!), righello, stecca per piegare la carta, scotch biadesivo.

Ora non vi resta che tagliare, piegare, incollare e… riempire!!

tutorial via Design Mom

La differenza ovviamente la farete voi, scegliendo la carta su cui stampare e come decorare la casetta una volta finita! Potete aggiungere glitter oppure dettagli come un gattino che aspetta di entrare o un vaso di fiori alla finestra (disegnandoli direttamente sulla casetta o applicandoli con effetto 3d)!

Immaginate che bella sarebbe la vostra tavola di Natale se su ogni piatto, sopra al tovagliolo, metteste una casetta personalizzata con il nome dell’invitato!

Come sempre io mi procuro le idee… poi sta a voi liberare la fantasia!

Buon pomeriggio,

Cate

Giovedì… tutorial! #2

Buongiorno!

Oggi voglio mostrarvi un tutorial che sono certa vi tornerà utile sia per personalizzare i vostri regali sia per decorare l’albero sia, perchè no, come piccole idee regalo 100% handmade!

Il tutorial l’ho trafugato dal blog For the love e lo trovate nella versione originale a questo link.

Siete pronte? Ah, non vi ho detto che andiamo a fare… Che volete farci… mi scordo sempre qualcosa!

Coccarde!

Armatevi di tessuto o nastri, forbici e colla a caldo!

Tagliate 9 strisce di tessuto (se avete le forbici dentellate l’effetto è ancora più bello) della larghezza di 1.5 – 2 cm… In alternativa potete utilizzare anche un nastro, purché sia qualcosa di originale!

Per quanto riguarda le lunghezze, tagliatane 3 da 25.5 cm, 3 da 23 cm, 2 da 20.5 cm e 1 da 15 cm.

Unite le estremità di ogni fascetta al centro della stessa realizzando una sorta di simbolo dell’infinito (le estremità le potete pinzettare oppure, se avete un po’ più di pazienza, usate la colla a caldo!) e poi sovrapponeteli dal più grande al più piccolo, incollandoli tra loro con la colla a caldo.

L’ultima fascetta, essendo piccolina, formerà un anello che va al centro a “nascondere” i punti di assemblaggio e a colmare il vuoto centrale.

La vostra coccarda è pronta! Potete realizzarla utilizzando qualsiasi tipo di tessuto o carta: l’importante è che abbia una certa consistenza!

Essendo facili e veloci da realizzare, ne potete produrre una gran quantità per decorare i vostri pacchetti, oppure se le declinate in diverse gradazioni dello stesso colore, potete decorarci l’albero oppure, se riuscite a farne di piccole, potete realizzare mollette e cerchietti per capelli, oppure ciondoli per collane e bracciali…

Questi sono solo gli usi “più scontati” che potete fare con le coccarde… ma sono certa che vi verranno in mente idee molto più originali! A me già qualcosa frulla in testa… chissà…

… ne butto là una! Attaccateli a delle calamite e legateci con uno spago una tag su cui scrivere i nomi dei vostri invitati ed ecco che la coccarda diventa un simpatico segnaposto con cui abbellire la tavola e allo stesso tempo un piccolo regalo da donare ai vostri amici!

Se al posto dei nomi degli invitati, mettete i vostri nomi e la data… ecco che la coccarda magnetica si trasforma in una piccola bomboniera! Vi piace l’idea?

Vi auguro una buona giornata creativa!

Cate