Find your seat! – La stanza degli ospiti *15

{Sempre più sommersa di cose da fare… per fortuna ci sono le mie amiche ad aprire le porte di questo blog e far entrare un po’ di aria fresca!! Oggi riparte il giro con un nuovo argomento: find your seat, ovvero qualche idea e consiglio su come progettare e realizzare tableau de mariage o le escort cards. Personalmente non amo molto i tableau a tema: non ne posso più di fiori, città del mondo e titoli dei film! Preferisco decisamente dare un tema all’allestimento del tableau, curando la parte grafica – ma va’?- e la scenografia… intanto però facciamoci due chiacchiere introduttive con Laura…}

Ciao amiche ben ritrovate!

Ormai lo avrete capito, sono quella che qui nella stanza degli ospiti, inaugura e presenta il nuovo argomento che poi di settimana in settimana viene sviluppato dalle altre bravissime blogger. Il nuovo argomento che apriamo oggi riguarda il seating plan, ossia indicazioni e consigli sulla disposizione degli ospiti durante il pranzo e idee per realizzare il vostro tableau de marriage o le escort cards.

Non prevedere una disposizione degli ospiti a tavola può davvero creare imbarazzi. E ve lo garantisco per esperienza personale, perché ad un matrimonio mi sono ritrovata seduta con un certo disagio tra la nonna della sposa e un cugino dello sposo mai visto né conosciuto! Quindi sì, studiare bene la disposizione dei vostri ospiti a tavola è davvero fondamentale se si vuole fare il possibile affinché anche loro passino un pranzo piacevole. Ciò non significa dover mettere allo stesso tavolo solo persone che si conoscono o già affiatate tra loro, anzi potete tranquillamente far sedere vicini anche perfetti sconosciuti purché lo facciate tenendo conto del carattere e della personalità dei vari invitati.

Una volta che avrete organizzato la disposizione dei tavoli e degli invitati dovrete pensare a come guidare ogni ospite al proprio posto. La soluzione più classica e tradizione è il tableau de marriage, ma se avete pochi ospiti perché avete optato per un ricevimento intimo e riservato potete invece scegliere le escort card. La differenza? Il tableau è un unico tabellone che indica tavolo per tavolo la suddivisione degli ospiti. Mentre le escort cards sono tanti cartoncini quanti sono gli invitati (ecco perché le sconsiglio per matrimoni numerosi!), che riportano il nome dell’invitato e il tavolo corrispondente. Un’idea molto carina è secondo me quella di utilizzare le foto degli ospiti, magari in formato polaroid, anziché cartoncini anonimi con l’indicazione del tavolo.

Ovviamente entrambi, tableau de marriage ed escort cards, possono essere realizzati e personalizzati in tantissimi modi diversi, sta solo a voi dare libero sfogo alla vostra fantasia!

via The Knot

via The Knot

10331723_10202548057516853_826765317_n

via Michelle Lange Photography

Laura, La Weddy

{Allora, che ne pensate del nuovo argomento? Io lo adoro: realizzare un bel tableau secondo me non è poi così facile e scontato… Per me è sempre una piccola sfida personale! E il vostro com’era? O come ve lo immaginate? Ci vediamo domani… con un post molto speciale!😉 }

One thought on “Find your seat! – La stanza degli ospiti *15

Adoro leggere cosa ne pensate!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...