L’importanza di avere una mamma di nome Lucia

La festa della mamma è ormai agli sgoccioli. Sono già da un po’ sotto le coperte, ma con il pc sulle gambe, con ancora del lavoro da portare avanti.
Avete festeggiato le vostre mamme? Io si! Le abbiamo comprato un bel regalo… e lei si è cucinata un pranzetto da leccarsi i baffi! 
Non le ho fatto un biglietto personalizzato, ma ho pensato di dedicarle questo post.
Da piccola, una volta, mentre giocavamo, un mio cugino faceva finta di spararmi e per convincerlo a non farlo, piagnucolavo dicendo che ero la figlia di babbo… una motivazione più che valida per non essere sparata!
Sono sempre stata una babbona convinta, eppure più cresco e più mi rendo conto di essere la figlia di mamma.
Innanzitutto, se prima tutti mi dicevano che assomigliavo a babbo, ora mi dicono “tu sei la figlia di Lucia… si vede!”… il che, con tutto rispetto per babbo, è un bel vantaggio!
E poi, se ci penso bene, sono tante le cose che abbiamo in comune…
Tutte e due abbiamo il vizio di pensarne una e farne cento! Quello che ci viene in mente facciamo… senza aspettare, senza organizzare!
Non seguiamo mai le ricette… con la differenza, irrilevante, che lei in cucina riesce sempre… io quasi mai!
Le piacciono cioccolata e caffè… e ce li litighiamo sempre!
Entrambe amiamo ricevere regali, ma ancora di più farne! Non c’è bisogno di un motivo… o forse è vedere il sorriso stupito di chi lo riceve!
Mia mamma mi fa sempre regali… e ci prende sempre!!
Ma il regalo più bello me lo ha fatto tanti anni fa, quando per me e mia sorella ha deciso di lasciare il lavoro e stare a casa con noi. Due figlie sono impegnative e di tempo per lei e per i suoi pennelli ne rimaneva {e ne rimane ancora} poco. E proprio quei pomeriggi trascorsi con noi, poca televisione e tanti colori, hanno formato la mia sensibilità per le cose belle, la passione per l’arte, la creatività sempre in movimento!
Mi ero appena iscritta all’università e già mi passava di sottobanco articoli di giornali su architetti che disegnavano gioielli o corsi di scenografia!
Non sempre andiamo d’accordo… Parla tantissimo, sembra una mitragliatrice! Le vengono sempre in mente strane idee, in cui puntualmente mi coinvolge e mi assilla finché non faccio quello che vuole!
Ma lei è così… e se oggi mi sono buttata in questa strana e divertente avventura de L’Idea Grafica è anche grazie a lei!!
Beh… la palpebra inizia a scendere… 
Ancora auguri a tutte le mamme, qualsiasi sia il vostro nome!!
Buona notte,
Caterina

6 thoughts on “L’importanza di avere una mamma di nome Lucia

  1. Grazie Caterina! Da mamma raccolgo con piacere il tuo augurio e lo rivolgo a tutte le mamme del mondo, compresa la tua che mi sembra un bel tipo e naturalmente la mia che per me è la mamma migliore del mondo, con tutti i suoi difetti e per tutte le volte che mi farebbe arrabbiare, e per tutto il bene che le voglio che mi fa vedere soltanto i pregi! Buonanotte

  2. Bellissimo il tuo post, mi ha quasi commosso. Soprattutto per me che la mamma non l'ho più, certe volte incominci a rivalutare le cose anche quelle che ti sono sempre sembrate ininfluenti proprio quando non le hai più. Paola

Adoro leggere cosa ne pensate!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...